Mauser M98/48n Jugoslavo

 

Il nome Ŕ somigliante, ma se si mettono uno di fianco all'altro questo fucile ed un M48, l'M48 risulterÓ molto pi¨ corto (108 centimetri contro 124!).

In effetti questo fucile Ŕ, a tutti gli effetti, di produzione tedesca.

Gli jugoslavi si sono limitati a cancellare tutti i punzoni originali, e ad apporre il loro crest ed il marchio dello stabilimento che ha operato le modifiche, oltre a punzonare un nuovo numero di matricola.

Poi, il livello delle modifiche poteva variare a seconda del periodo... in molti casi Ŕ stata sostituita la calciatura, in molti casi sono stati cancellati i numeri di matricola sull'otturatore e sul fondello del serbatoio, ed a volte venivano ri-punzonati i nuovi numeri.

La storia di questo fucile Ŕ la stessa degli M48 ai quali Ŕ dedicata una scheda.

C'Ŕ solo una particolaritÓ... come scrive Branko Bogdanovic, autore del miglior libro sui Mauser Jugoslavi (purtroppo scritto in serbo-croato, e non ancora tradotto in altre lingue): la denominazione M98/48n era una "denominazione interna" che veniva data sia alle carabine 98 che ai fucili 98, quindi possiamo trovare lo stesso modello di fucile con due diverse lunghezze dell'arma e della canna.

La "n" finale che troviamo nella denominazione Ŕ l'iniziale del termine serbo-croato "nemacki", che significa "tedesco".

 

Cominciamo con il dare un'occhiata all'azione dal lato destro

 

 

e dall'alto... e giÓ vediamo la manetta di armamento dritta.

 

 

L'alzo Ŕ un classico, con regolazione da 100 a 2.000 metri

 

 

Il crest Ŕ lo stesso che appare su tutte le armi riarsenalizzate dagli slavi dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, con la particolaritÓ che qui manca l'indicazione del modello sotto al crest.

 

 

E, sul lato sinistro, non poteva mancare l'indicazione del "solito" stabilimento "preduzece 44", che ha cambiato tanti nomi ma Ŕ sempre lo stabilimento di Kragujevac, in Serbia, e sul lato destro della foto troviamo la denominazione originale di "modello 98".

 

 

In questo caso, sia sulla manetta dell'otturatore che sul fondello sono stati lasciati i numeri di matricola originali, senza cancellarli nÚ sostituirli.

 

 

E' solo stato apposto sul lato destro il punzone con il nuovo numero di matricola

 

 

che Ŕ riportato anche sulla pala del calcio.

 

 

Visto che si tratta di un Mauser 98, e non di un K98, gli attacchi per la cinghia sono montati inferiormente alla fascetta anteriore, e non lateralmente

 

 

E naturalmente, anche posteriormente l'attacco Ŕ nella parte inferiore della pala del calcio.

 

 

Una vista sul mirino non poteva mancare....

 

 

Ed ora, qualche dato sul fucile:

 

Lunghezza totale cm. 124
Lunghezza canna cm. 74
Rigature 4 destrorse
Peso Kg. 4,1
Calibro 8x57 IS
Caricatore interno, 5 colpi